LOC

Dal 21 al 23 gennaio arriva al cinema il film d’animazione nipponico Voglio mangiare il tuo pancreas. Un film curioso quanto il suo titolo ma certamente colmo di sane emozioni.

La trama

Una storia di amicizia. Di affetto. Di rispetto. Di sorrisi. Di commozione. Un giovane studente delle superiori trova per caso il diario segreto della sua compagna di classe Sakura Yamauchi. Quest’ultima, senza alcuna remora né timore, non tarda a dire al ragazzo che si tratta della Collana della Condivisione della Malattia: un diario dove riportare tutti i suoi pensieri prima di morire. Ebbene sì, “morire” perché la ragazza è affetta da una grave malattia al pancreas di cui nessuno (a parte la sua famiglia) è a conoscenza.

"Voglio mangiare il tuo pancreas"

“Voglio mangiare il tuo pancreas”

Da quel momento Sakura non lascerà un momento il suo compagno di classe il quale, volente o nolente, farà lo stesso. Tra i due, infatti, nonostante siano così diversi (allegra e solare lei, introverso e timido lui) pian piano stringono un’amicizia esclusiva, unica, totale. Sakura sa che sarà proprio  il suo compagno di classe ad accompagnarla nel viaggio verso la morte che, con grande sorpresa di tutti, avverrà in un modo del tutto inaspettato e, forse, ancora più crudele. Tanto è l’affetto che nasce tra i due che ognuno è pronto a dire all’altro “Voglio mangiare il tuo pancreas” seguendo un’usanza degli antichi secondo la quale era giusto cibarsi di quegli organi che nel proprio fisico erano malati.

Il trailer

Sul film

Dal 21 al 23 gennaio la Nexo Digital presenta il film d’animazione evento Voglio mangiare il tuo pancreas diretto dal giapponese Shin’ichirô Ushijima e tratto dal romanzo di Yuro Sumino vincitore del Japan Bookseller Award e da cui è stato tratto anche il fortunato manga disegnato da Kirihara Idumi. Voglio mangiare il tuo pancreas è il terzo film della serie Stagione degli Anime al Cinema promosso da Nexo Digital.

"Voglio mangiare il tuo pancreas"

“Voglio mangiare il tuo pancreas”

Il punto di forza di questo film d’animazione è certamente il suo tema: quello della morte e della malattia vissuto e affrontato attraverso l’amicizia di una coppia di adolescenti. Ancor di più a rendere questo film del tutto eccezionale è la qualità caratteriale dei due protagonisti i quali sono costruiti alla perfezione.

"Voglio mangiare il tuo pancreas"

“Voglio mangiare il tuo pancreas”

Tra i due ragazzi, infatti, così antitetici e diversi tra loro viene a crearsi pian piano un rapporto non di dipendenza ma di necessità. In tal modo ognuno dei due personaggi è necessario all’altro per superare le proprie paure, i propri timori, per sfatare le proprie certezze e per costruire il proprio presente. I due protagonisti, così, pongono con intelligenza e sapienza i tasselli della propria vita seppur vissuta in modo del tutto diverso: l’una con sfrenata allegria e intense emozioni, l’altro più contenuto e interiorizzato.

"Voglio mangiare il tuo pancreas"

“Voglio mangiare il tuo pancreas”

Si tratta di un bel film d’animazione forse rivolto più agli adulti che non ai bambini regalando numerosissimi spunti di riflessione attraverso una storia piena di emozione e di significati sul senso della vita.

Non perdete Voglio mangiare il tuo pancreas: il 21, 22 e 23 gennaio… un cartone animato che vi sorprenderà e stupirà quanto il suo stesso titolo!

"Voglio mangiare il tuo pancreas"

“Voglio mangiare il tuo pancreas”

Voto: 2,5/5

Scheda tecnica

Titolo originale: Kimi no suizô wo tabetai

Regia: Shin’ichirô Ushijima

Soggetto: dall’omonimo romanzo Yoru Sumino

Sceneggiatura: Shin’ichirô Ushijima

Animatore: Keiji Mita

Produzione: Studio VOLN

Distribuzione: Nexo Digital

Paese: Giappone

Anno: 2018

Durata: 115 min

Data uscita: 21 gennaio 2019