La locandina del film

La locandina del film

La rubrica online “Piazza Navona” torna a parlare di cinema con “Submergence“, il nuovo film di Wim Wenders con Alicia Vikander e James McAvoy. Al cinema dal 22 agosto 2019. Buona… visione!

La trama

In un accogliente albergo della Normandia si incontrano James e Danielle. Lei è una biomatematica impegnata nello studio e nella ricerca di forme e di origine di vita nella zona adopelagica dell’oceano ovvero quello strato situato a seimila metri di profondità dove è esclusa ogni forma di luce. Lui è una spia che lavora per i servizi segreti britannici in partenza per la Somalia sotto mentite spoglie per dare la caccia a dei pericolosi terroristi jihadisti. Tra i due l’attrazione e immediata. Si innamorano ripromettendosi di ritrovarsi presto.

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

Infatti, entrambi i ragazzi sono in partenza per una missione importante e, seppur con motivazioni diverse, decisive per l’umanità, per la sua salvezza e per la sua conservazione. In fondo, come sta cercando di dimostrare Danielle tutto è mosso dallo stesso principio: è dall’oscurità che la vita ha inizio. Non solo quella storica e degli abissi marini ma anche quella personale. James e Danielle vivranno sulla propria pelle questa consapevolezza affrontando ciascuno le difficoltà e l’impegno nel proprio lavoro. Danielle si immergerà nell’oceano in attesa di ricevere notizie da James che, a sua insaputa, è ostaggio dei jihadisti. Avrà ragione Danielle? Saranno quegli abissi (marini) a dar vita ha un nuovo inizio?

Il trailer

Sul film

Submergence è l’ultimo film di Wim Wenders ed tratto dall’omonimo romanzo di  J.M. Ledgard, giornalista dell’Economist. È un thriller romantico che mescola fede, scienza e amore arrivando a toccare corde e nervi profondi dell’esistenza umana e della propria resistenza nel vivere nel mondo contemporaneo.

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

I protagonisti della vicenda sono Danielle e James, una biomatematica e una spia che lavora per i servizi segreti britannici. Due mondi completamente opposti e lontani tra loro. Solo in apparenza, però. Infatti, entrambi i protagonisti lavorano (ciascuno nel proprio campo) per la salvaguardia e la protezione del genere umano assicurandone la riproducibilità. Chi in acqua chi sulla terraferma. Al centro del film vi è un terzo protagonista ovvero l’abisso inteso sia come marino sia come spirituale. E con esso l’elemento “acqua” che è sinonimo di vita poiché dove questa è presente è assicurata anche una forma di vita. Ed è proprio quest’ultima che Danielle e James (ciascuno a suo modo) tentano di salvaguardare.

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

Wim Wenders è un vero maestro (come ben noto) nell’intrecciare sacro e profano, sentimento e ragione, causa e conseguenza… Insomma, tutti gli opposti reali e immaginabili dando loro nuovi sensi e significati. Ma questo film è molto di più. Wim Wenders dà molto di più.

Il regista Wim Wenders

Il regista Wim Wenders

Infatti, tanti sono gli omaggi al mondo della Letteratura, dell’Arte e del Cinema sparsi nel film. Basti pensare alla lettura di una poesia di John Donne e al Nautile, il sottomarino che porterà negli abissi dell’oceano Danielle che ricorda il Nautilus di Ventimila leghe sotto i mari di Jules Verne; alle opere e ai colori di Caspar David Friedrich (in una scena ambientata in un museo c’è un visitatore che ricorda per la sua posa il celebre dipinto Viandante sul mare di nebbia) e ancora Wenders rende omaggio a Jean Vigo e al suo film L’Atalante dando questo stesso nome alla nave che ospita Danielle e i suoi colleghi.

Una scena di "Submbergence" e il dipinto "Viandante sul mare di nebbia" di Caspar David Frierich

Una scena di “Submbergence” e il dipinto “Viandante sul mare di nebbia” di Caspar David Friedrich

Wim Wenders ha, così, creato un prodotto perfetto secondo i canoni della sua poetica restando fedele alla sua linea registica e intellettuale. Submergence è certamente un film che merita di esser visto… se non altro per emozionarsi nella caccia al tesoro di questi omaggi ai mondi dell’Arte e della Cultura in ogni sua espressione attraverso il tempo e i secoli.

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

Alicia Vikander e James McAvoy in una scena del film

Non perdete questo importante appuntamento con il buon cinema! Submergence, distribuito da Movies Inspired, esce nelle nostre sale giovedì 22 agosto.

Voto 3,5/5

Scheda tecnica

Titolo originale: Submergence

Regia: Wim Wenders

Cast: James McAvoy, Alicia Vikander, Alexander Siddig, Celyn Jones, Reda Kateb

Soggetto: dall’omonimo romanzo di J. M. Ledgard

Sceneggiatura: Erin Dignam

Montaggio: Toni Froschhammer

Fotografia: Benoît Debie

Produzione: BACKUP STUDIO e LILA 9th

Distribuzione: Movies Inspired

Paese: Germania, Francia, Spagna, Usa

Anno: 2017

Durata: 112 minuti

Uscita in sala: 22 agosto 2019