Angel Face

Angel Face

Oggi al cinema esce il film Angel Face di Vanessa Filho presentato alla scorsa edizione del Festival di Cannes e proiettato in anteprima stampa alla Casa del Cinema di Roma. La rubrica online “PIAZZA NAVONA” ha assistito a tale evento e vi racconta del film… buona lettura!

La trama

Elli è una introversa e bellissima bambina di appena otto anni. Sua madre Marlène una bellissima giovane e spregiudicata donna che vive nascondendo se stessa e le sue emozioni nell’alcol, negli uomini e nel suo essere superficiale riuscendo, comunque, a schivare gli assistenti sociali. Le due vivono in un appartamento che si affaccia sulla meravigliosa Costa Azzurra il cui disordine e vuoto ben rappresentano la loro vita. Marlène spera di mettere la testa a posto sposando un uomo che non ama tanto da tradirlo in un ripostiglio durante il banchetto di nozze.

Una scena del film

Marion Cotillard in una scena del film

Il novello sposo l’abbandona e la donna sprofonda ancor di più nel suo abisso non facendo altro che scavarlo rendendolo senza ritorno e senza via di uscita. Poco dopo in un discoteca conosce un altro uomo e per stare con lui abbandona la sua bambina la quale si ritrova a vivere da sola diventando una piccola alcolizzata.

Ayline Aksoy-Etaix in una scena del film

Ayline Aksoy-Etaix in una scena del film

Da questo momento Ellie è come se diventasse lo specchio “in miniatura” della sua mamma vivendo almeno alcuni dei suoi drammi, ei suoi turbamenti, dei suoi demoni, dei suoi dolori… Per purificarsi e rinascere la bambina troverà una sola via d’uscita: sarà la fine o l’inizio di una nuova vita?

Il trailer

Sul film

Oggi 25 ottobre esce nelle sale italiane – distribuito da Sun Film Group –  l’opera prima della regista e videoartista Vanessa Filho dal titolo Angel Face che è stato presentato al TaorminaFillmFest e nella sezione Un certain regard alla scorsa edizione del Festival di Cannes.

Il cast di Angel Face al Festival di Cannes

Il cast di Angel Face al Festival di Cannes

Si tratta certamente di un film molto intimo che va a indagare un rapporto madre/figlia spinto all’estremo e del tutto ribaltato. Infatti, è così che risultano essere i ruoli: la madre si comporta come una bambina-figlia e la figlia che si fa madre… di sé e della sua stessa madre. Un rapporto alterato, senza più confini tra i ruoli sfiorando persino il surreale.

Una scena del film

Una scena del film

E infatti: quale bambina può restare a vivere sola per giorni e giorni quasi senza mangiare e con l’alcol perennemente a portata di mano? Quale insegnante non si accorgerebbe di un simile disagio in un proprio alunno? Tutta la vicenda si spinge troppo oltre nonostante un credibile inizio. Pare quasi più normale il tradimento il giorno del matrimonio che non una bambina che beve vino e superalcolici come se non ci fosse un domani!

Una scena del film

Marion Cotillard in una scena del film

L’idea della regista di far poggiare il proprio su questo binomio madre/figlia non è male ma neanche originale. Certamente il risultato è alquanto deludente e con lo scorrere dei fotogrammi la situazione non sembra migliorare ma… letteralmente precipitare.

film5

Certo, però, un plauso va alla giovanissima Ayline Aksoy-Etaix che recita la parte dell’introversa, arrabbiata e rabbiosa Elli  superando di gran lunga la prova d’attrice di Marion Cotillard che realizza il suo “compitino” senza eccellere, senza regalarci quell’intensità cui spesso la sua recitazione ci ha abituati.

Ayline Aksoy-Etaix in una scena del film

Ayline Aksoy-Etaix in una scena del film

Angel Face, così, resta un film che sfiora appena la sufficienza nonostante gli elementi e le idee di partenza risultino, seppur già visti, comunque validi. Un’occasione persa di fare cinema risollevata dalla bravura di una piccola grande attrice che davvero recita la parte dell’adulta.

Voto 2/5

Marion Cotillard in una scena del film

Marion Cotillard in una scena del film

Scheda tecnica

Titolo originale: Gueule d’ange

Regia: Vanessa Filho

Sceneggiatura: Vanessa Filho

Cast: Marion Cotillard, Ayline Aksoy-Etaix, Alban Lenoir, Amelie Daure, Stéphane Rideau

Montaggio: Sophie Reine

Produzione: Carole Lambert, Marc Missonnier

Distribuzione: Sun Film Group

Paese: Francia

Anno: 2018 –

Data di uscita: 25 ottobre

Durata: 109 minuti